Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! L’infelicità è più pesante della terra, nessuno sa lasciarla.Lao Tsu

A Macerata la terra trema ancora: due violente scosse di terremoto fanno alzare la protesta

Nella notte appena passata, tra martedì 10 aprile e mercoledì 11 aprile. Una scossa di magnitudo 3.4 è stata registrata alle 2:00 con epicentro a 2 km da Pieve Torina. Alle 5.11 a Muggia.
A Macerata la terra trema ancora: due violente scosse di terremoto fanno alzare la protesta

Nelle zone di Macerata, la terra ha tremato ancora nella notte appena passata, tra martedì 10 aprile e mercoledì 11 aprile. Una scossa di magnitudo 3.4 è stata registrata alle 2:00 con epicentro a 2 km da Pieve Torina. Si tratta della più forte di quattro scosse (considerando solo quelle pari o superiori a magnitudo 2) rilevate dalla mezzanotte nella zona, tra cui un'altra di magnitudo 2.9 all'1:52. La più violenta scossa, però, si è sentita alle 5.11 in località Muggia. Un terremoto di 4.7 e 9 chilometri di profondità.

Uno sciame sismico che continua ormai dal 24 agosto 2016. Almeno 85mila sono stati i terremoti rilevati, alcuni innocui altri, come quello di ieri, no. Il Maceratese è il cratere d'Italia: è stato classificato Zona 1, cioè la zona più pericolosa, dove possono verificarsi forti sisma. Almeno qui ci si aspetta che le case vengano costruite per bene, soprattutto dopo il precedente del 2016.

Sui social network è partito il "Tam Tam" con foto e post al vetriolo che hanno denunciato i danni subiti all'interno delle abitazioni: mobili e pensili a terra, intonaco caduto, crepe, muri crollati. "Sappiamo quanto sono costate, il doppio di una villa fatta bene (dalle nostre parti), ecco il risultato dopo una scossa 4,6 in una casetta, dentro la casetta e fuori dalla casetta". La media del costo al mq oscilla tra i 2400 e i 2700 euro: un capitale in proporzione al mercato immobiliare di quelle zone.

Oggi saranno ricontrollate tutte le 1403 Sae consegnate e dopo il sopralluogo ci sarà un vertice d'urgenza della Protezione Civile.