Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! L’infelicità è più pesante della terra, nessuno sa lasciarla.Lao Tsu

Bastianich: "Non ho commesso nessuna evasione fiscale. E' tutto ok"

"Abbiamo ricevuto un avviso di accertamento su un fatturato regolarmente dichiarato nel corso di tre anni. Ci contestano che, da agosto 2013 a inizio 2015, abbiamo pagato tasse agevolate come agriturismo invece che come ristorante"
Bastianich: "Non ho commesso nessuna evasione fiscale. E' tutto ok"

"Non ho commesso alcuna evasione fiscale, tantomeno da un milione di euro, come leggo in queste ore su molti siti online. Scrivono cose sbagliate, parlano di redditi non dichiarati". Joe Bastianich, imprenditore nel settore dell'alimentazione e giudice storico di Masterchef rimanda al mittente le accuse di evasione fiscale: "Tutto ok, in Friuli abbiamo aperto come agriturismo, poi abbiamo chiesto la trasformazione in ristorante".

In una intervista al Corriere della Sera, Bastianich spiega l'accaduto. "Abbiamo ricevuto dal fisco un avviso di accertamento, su un fatturato di 950mila euro regolarmente dichiarato nel corso di tre anni. E' per il Ristorante Orsone, a Cividale del Friuli. Ci contestano che, da agosto 2013 a inizio 2015, abbiamo pagato tasse agevolate come agriturismo invece che come ristorante. L'abbiamo aperto come agriturismo nell'agosto 2013. Dopo pochi mesi, ci siamo accorti che l’inquadramento non funzionava. Perciò, abbiamo chiesto di trasformarlo in ristorante, ma la pratica è stata accettata solo a inizio 2015. La contestazione riguarda il periodo di mezzo".

"La somma che viene contestata, comunque, è meno di 300 mila euro, per le maggiori tasse previste dal regime non agevolato - così scrive in una nota il suo avvocato Maurizio Miculannon certo un milione". Il giudice di Masterchef aggiunge: "Se mai avessi fatto degli errori, non erano intenzionali e sono stati in buona fede. Ho 33 ristoranti nel mondo, non sono sempre lì, se ho sbagliato non è perché volevo rubare, truffare, fare il nero. Se poi il Fisco dovesse darmi torto, conclude Bastianichs e succede, sono disposto a pagare. Lo dico perché per me questa è una storia triste, sono trascinato sui giornali".