Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! La vita è come un’eco: se non ti piace quello che ti rimanda, devi cambiare il messaggio che inviiJames Joyce

La foto più bella dell'anno

Ronaldo Schemidt, fotografo 46enne dell’agenzia France Press ha vinto quest’anno il premio più prestigioso del fotogiornalismo, il World Press Photo, organizzato dall’omonima fondazione olandese dal 1955
Venezuela Crisis, World Press Photo 2018
Venezuela Crisis, World Press Photo 2018

La foto più bella dell'anno rappresenta un manifestante venezuelano che corre avvolto dalle fiamme.

La spettacolare immagine delle proteste a Caracas è il simbolo, nelle parole della giuria, di un Paese "in fiamme". L’istantanea è stata scattata l’anno scorso durante i violenti scontri tra polizia e oppositori del governo del presidente venezuelano, Nicolas Maduro.

Ronald Schemidt, che lavora per la France Press in Messico, era a Caracas quando il 3 maggio a Plaza Altamira, per le strade ha notato un gruppo di manifestanti scagliarsi contro una moto della polizia, che volevano esibire come un trofeo.

Il serbatoio, però, è esploso all’improvviso investendo in pieno Jose Victor Salazar Balza, uno studente 28enne. "Ho visto il fuoco e reagito automaticamente: ho preso la macchina fotografica e ho cominciato a scattare non sapendo che cosa sarebbe uscito", ha raccontato Schemidt. Il giovane è sopravvissuto all’incidente con ustioni di primo e secondo grado sul 70 per cento del corpo e subito quarantadue operazioni di innesto dermico.

L’immagine è stata premiata con il primo posto anche nella categoria Spot News, immagini singole. "È una foto classica, ma ha un’energia istantanea e dinamica, i colori, il movimento, e una buona composizione, ha forza. Mi ha dato un’emozione immediata", ha spiegato Magdalena Herrera, direttrice della fotografia a Geo France e presidente della giuria per il 2018.

A febbraio erano stati presentati tutti i finalisti e solo giovedì 12 aprile i vincitori. La giuria ha scelto le foto premiate tra 73.044 fotografie di 4.548 fotografi da 125 paesi diversi, tra cui cinque italiani in gara nelle diverse categorie: Giulio Di Sturco, Luca Locatelli, Francesco Pistilli, Fausto Podavini e Alessio Mamo. Tutti hanno ottenuto un riconoscimento durante la cerimonia, entrando così a far parte del gruppo dei vincitori 2018.