Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! La nostra felicità più grande non sta nel non cadere mai, ma nel risollevarsi sempre dopo ogni cadutaConfucio

Van Gogh Alive: per la prima volta a Genova l’esposizione multimediale che ha affascinato il mondo

La mostra "Van Gogh Alive - The Experience" arriva per la prima volta a Genova, dal 14 aprile al 2 settembre 2018, ai Magazzini del Cotone nel Porto Antico
"Van Gogh Alive - The Experience"

Genova - Nella grande piazza affacciata sul mare che ospita importanti attività culturali ed eccellenze nel settore scientifico, tecnologico e dell’edutainment, i capolavori immortali di Van Gogh rivivono a 360° grazie alle oltre 3.000 immagini ad alta risoluzione proiettate a grandi dimensioni attraverso una potente tecnologia multimediale.

La bellezza delle opere, vibranti per il tratto e l’intensità dei colori, le animazioni, la grandezza degli schermi e i piani visivi permettono di apprezzare dettagli altrimenti non percepibili e fanno di “Van Gogh Alive - The Experience” un evento immerisivo che ha entusiasmato milioni di visitatori nel mondo.

L’esposizione porterà nel capoluogo ligure un mix di proiezioni multimediali e contaminazioni tra forme espositive classiche, che tracceranno un ritratto emozionale e autentico di Vincent Van Gogh, grande maestro precursore dell'arte moderna.

Grazie all’innovativa tecnologia SENSORY4™ sviluppato dalla società australiana GRANDE EXHIBITIONS, il pubblico potrà immergersi per circa un’ora, nelle opere dell’artista, con suggestioni visive e sonore di grandissimo impatto emozionale. “Van Gogh Alive - The Experience” è un viaggio indimenticabile e sensoriale, nelle opere e nel mondo del celebre pittore olandese.

Gli stati d’animo, le sensazioni, i pensieri più profondi e i sentimenti rintracciati tra le righe delle lettere di Vincent al fratello Theo, prenderanno luce tra le opere, accompagnando mirabilmente l’esperienza e il racconto per immagini dei quadri, dei disegni, della vita fino alla follia del grande artista.

Grazie a 50 proiettori ad alta definizione, gestiti da un complesso sistema di motion graphic multicanale, i celebri quadri dipinti a Parigi, Arles, Saint-Rémy e Auvers-sur-Oise si animeranno sulle note di Vivaldi, Ledbury, Tobin, Lalo, Barber, Schubert, Satie, Godard, Bach, Chabrier, Saint-Saëns, Godard, Handel ma non solo. Nei volumi e nell’ambiente della mostra si irradierà la grande forza del colore e il grande vigore pittorico delle opere che continuano a regalarci così emozioni uniche, in quello che è divenuto un nuovo e importante strumento di fruizione dell’Arte.

Dopo il successo ottenuto in Australia, Stati Uniti, Russia e dopo aver entusiasmato il pubblico a Milano, Roma, Firenze, Bologna e Verona, l’esposizione sarà tra gli eventi più interessanti della stagione culturale primavera/estate 2018, rientrando nell’ampio calendario di appuntamenti proposto da Porto Antico e dalla Città di Genova. Un programma di iniziative collaterali permetterà inoltre di coinvolgere il pubblico, di Genova e non solo.