Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! La nostra felicità più grande non sta nel non cadere mai, ma nel risollevarsi sempre dopo ogni cadutaConfucio

All’Italia il primato di nuova cittadinanze nell’Unione europea

di Alessandro Ragazzo
I dati del 2016 arrivano da Eurostat e tra i beneficiari ci sono albanesi, romeni e marocchini
All’Italia il prima di nuove cittadinanze nell’Unione europea

Un paese che accoglie. Secondo Eurostat, l’Italia è il paese membro dell’Unione europea ad aver accordato più cittadinanze agli stranieri: 201.591 in totale (più 13 per cento). Si tratta soprattutto di albanesi (18,3%), marocchini (17,5%) e romeni (6,4%).

I dati riferiscono al 2016, anno che ha visto quasi un milione di persone ottenere la cittadinanza in uno degli stati Ue.

L’aumento più forte, in percentuale, si è avuto in Croazia (più 232%), Grecia (più 138%) e Malta (più 131%), mentre l’Irlanda ha avuto un saldo negativo del 26%.