Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! L’infelicità è più pesante della terra, nessuno sa lasciarla.Lao Tsu

Fine dei “viaggi di lusso” Tunisia-Italia

di Alessandro Ragazzo
Tredici persone fermate per chi organizzava, con i migranti, trasporti a caro prezzo e contrabbando
Fine dei “viaggi di lusso” Tunisia-Italia
Procura Repubblica di Palermo

Non si può fare di tutta l’erba un fascio ma c’è chi ne approfitta nelle buone intenzioni di accoglienza. Così c’è chi organizzava “viaggi di lusso” dalla Tunisia al prezzo vario fra i 3 e i 5 mila euro a testa. E il gruzzolo poteva fruttare anche 70 mila euro a trasporto, che non era né in navi da crociera né in yacht ma a bordo di gommoni sospinti da potenti motori fuoribordo con esperti scafisti.

Ma c’è qualcuno che ha scoperto tutto e i finanzieri del nucleo di polizia economico-finanziaria di Palermo e della compagnia di Marsala (Trapani), su disposizione della Procura di Palermo,  ha fermato tredici persone, di nazionalità tunisina, italiana e marocchina, dove all’interno c’erano persone con orienta,enti tipici dell’islamismo radicale jihadista”.

Non solo persone, perché nel trasporto di persone era incluso pure quello del contrabbando di sigarette. E a capo delle reti di vendita c’era una donna italiana.