Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! La vita è breve. Perdona in fretta, bacia lentamente, ama davvero, ridi sempre di gusto e non pentirti mai di qualsiasi cosa ti abbia fatto sorridere, oppure piangereSergio Bambarén

Kylie Minogue, pubblicato il videoclip del nuovo singolo "Stop me From Falling"

di Aurora Edoardi
La Venere mignon Kylie Minogue si prepara per il lancio del nuovo album "Golden" (in vendita dal 6 aprile), e mentre si appresta a compiere cinquant'anni, pubblica il video del nuovo singolo "Stop me From Falling"
La Venere tascabile, pronta a compiere 50 anni, dichiara: "Pensavano fossi una meterora"
Kylie Minogue, dal 6 aprile in vendita il nuovo album "Golden"

E’ conosciuta da tutti come “la Venere tascabile”, per la statura non proprio statuaria, il corpo perfetto e proporzionato formato mignon, il viso da bambola. Alla soglia dei cinquant’anni, ma con un carisma ancora da vendere e un sex appeal indiscutibile, la Dea della Pop Music Kylie Minogue presenta il suo nuovo video Stop me From Falling, secondo singolo del nuovo album Golden, in uscita il 6 aprile.

Diretto dalla giovane regista francese Colin Solal Cardo, il cortometraggio è stato girato al Cafè de la Danse di Parigi (dove la cantante australiana si è esibita in una delle tappe del suo recente tour) e mescola immagini originali create ad hoc per il video, e riprese effettuate durante il concerto di marzo presso lo stesso locale.

La cantante e attrice di Melbourne, diventata famosa in tutto il mondo soprattutto grazie al singolo del 2001 Can’t Get You Out of My Head, ha appena festeggiato trent’anni di una carriera costellata di premi (tre Brit Awards, un Grammy Award e diciassette ARIA Awards, i più importanti premi musicali australiani), di novanta milioni di album venduti e della prestigiosa onorificenza di Ufficiale dell’Ordine dell’Impero Britannico per meriti artistici (ricevuta direttamente dal Principe Carlo nel 2008).

E pensare che all’inizio della sua scalata erano in pochi a scommettere sul suo successo. “Agli occhi di molti ero destinata a essere una meteora” ha dichiarato Kylie in una recente intervista al britannico The Sun. “Pensavo che avrei semplicemente continuato a recitare e che il canto avrebbe potuto decollare. Non si può mai sapere. Credo che buona parte di questo sia destino, molto derivi dal duro lavoro”.

E di duro lavoro Kylie Minogue, che oggi sogna di duettare con Lady Gaga, ne sa qualcosa, e non solo dal punto di vista professionale: dalla recitazione (in televisione ma anche in film come Moulin Rouge e Holy Motors) alla musica (venticinque album pubblicati, tra live, raccolte e registrazioni in studio) alla battaglia contro un cancro al seno (che nel 2005 l’ha costretta a un temporaneo ritiro dalle scene), l’artista di Fever e Aphrodite è sempre stata una combattente.

Da sempre icona gay, da una decina d’anni creatrice di profumi e nel 2007 stilista per la catena di abbigliamento H&M, Kylie ha fatto recentemente parlare di sé per la fine della relazione con l’attore Joshua Sasse, di venti anni più giovane. “Non eravamo fatti per stare insieme” ha dichiarato Minogue. “Posso dire, molto onestamente, di non aver mai pensato che avrei percorso la chiesa con l’abito bianco per sposarmi”.

Quanto ai cinquant’anni, che festeggerà il prossimo 28 maggio, la divina Kylie ha affermato: “Ricordo che quando ero adolescente pensavo che avere cinquant’anni volesse dire essere vecchi. Immagino che sia diverso quando sei tu quella che ha cinquant’anni. Oggi i cinquanta sono molto diversi da come li vedevo a quattordici anni. Dio, persino i trenta sembrano antichi quando hai quattordici anni.”

Dopo il lancio di Golden, Kylie tornerà in tour nel Regno Unito e in Irlanda, dal 18 settembre all’8 ottobre.