Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Non permettere alle ferite di trasformarti in quello che non seiPaulo Coelho

Cina: bimbo nasce 4 anni dopo la morte dei genitori

Due giovani volevano ricorrere alla fecondazione in vitro, ma prima dell'impianto nell'utero della donna sono deceduti. I nonni hanno vinto una dura battaglia legale e alla fine, con l'aiuto di una mamma surrogata, hanno visto nascere il loro nipote
Bimbo nasce dopo 4 anni dalla morte dei genitori

Pechino (Cina) - L'idea di congelare gli embrioni, poi il decesso a causa di un incidente stradale, una lunga battaglia legale da parte dei genitori dei due ragazzi deceduti, infine il lieto evento: la nascita di un bambino. E' questo la storia incredibile di un bimbo cinese nato da una madre surrogata, dopo che il padre e la madre naturali, che avevano fatto congelare quattro embrioni, erano scomparsi ormai da tempo in un incidente stradale.

Shen Jie e Liu Xi erano sposati da due anni quando hanno deciso di provare la fecondazione in vitro. Cinque giorni prima del trapianto di uno degli embrioni fecondati sulla donna, la coppia è morta in un incidente automobilistico nella provincia costiera cinese di Jiangsu: era il marzo del 2013. Nei tre anni successivi, i genitori di Shen e Liu hanno combattuto per i diritti degli embrioni lasciati dai loro figli, in una diatriba legale complessa e senza precedenti nella Repubblica Popolare.

Dopo molte battaglie in tribunale, hanno finalmente ottenuto la custodia degli embrioni, e nel gennaio del 2017, con l'aiuto di un'agenzia di maternità surrogata, hanno raggiunto il Laos per trovare una madre, visto che la maternità surrogata è illegale in Cina. A dicembre dello scorso anno il bambino è nato in un ospedale di Guangzhou.

I nonni hanno dovuto comunque eseguire test del Dna per dimostrare la loro relazione con il bimbo, chiamato Tiantian per averlo in affidamento.