Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! La nostra felicità più grande non sta nel non cadere mai, ma nel risollevarsi sempre dopo ogni cadutaConfucio

Primavera a Montecarlo, tra natura e glamour

di Antonio Devetag
Mille occasioni di svago, tra glamour estremo e turismo slow. Il vicino Principato offre sport al massimo livello, natura, storia, cultura e… primi bagni
Montecarlo

Bentornata Primavera: Le giornate si stanno allungando, i prati sono ormai in fiore e le temperature si fanno giorno dopo giorno più calde, è il momento perfetto per partire, lasciare tutto lo stress e la noia a casa e programmare, perché no, un fine settimana nel Principato di Monaco.

Grazie alla sua vicinanza con l’Italia, è la meta perfetta per trascorrere un weekend circondati dal sole e dal mare della Costa Azzurra immersi in un contesto regale. Ma c’è ancora di più: a Monaco, la bella stagione è sinonimo di eventi sportivi, di passeggiate nel verde e di caffè all’aperto.

Come ogni anno, torna uno degli eventi sportivi più attesi: il Monte-Carlo Rolex Masters 2018. Dal 14 al 22 aprile, Monaco vedrà in scena tennisti del calibro di Rafael Nadal, Novak Djokovic e Marin Cilic, dando il via all’ATP World Tour Masters 1000, il più importante torneo della stagione tennistica europea. Organizzato dalla Société Monégasque pour l’Exploitation du Tournoi de Tennis,  i 45 giocatori in gara si sfideranno a colpi di set e battute nel lussuoso contesto del Monte-Carlo Country Club.

Montecarlo


 
Non è tutto: maggio è il mese dedicato agli spettacolari appuntamenti della Formula 1. Il 13 maggio prossimo è la volta del Gran Premio Storico di Monaco dove le più belle auto da corsa d’epoca percorreranno il circuito di Montecarlo, lo stesso che vedrà protagonisti i piloti del Gran Premio di Formula 1 atteso per domenica 27 maggio. Grandi emozioni per tutta la famiglia ed eventi esclusivi faranno da cornice al magnifico scenario della primavera monegasca.
 
Green is the New Glam
: è il motto del Principato di Monaco. Infatti, è la seconda destinazione europea ad avere più verde pubblico con ben 250.000 mq a disposizione dove scoprire varietà di specie vegetali uniche al mondo. Come nel Giardino Esotico, polmone verde della città, con la sua sorprendente collezione di piante succulenti, un giardino botanico e la grotta dell’Osservatorio da cui ammirare stalattiti e stalagmiti che lasceranno a bocca aperta grandi e piccini.


Un tuffo nell’Estremo Oriente è quello che si prova appena varcati i cancelli del Giardino Giapponese, compreso in un’area di 7.200 mq tra piccoli ruscelli, colline, montagne, e un giardino Zen adibito alla meditazione. Gli amanti delle rose, invece, non possono perdere la straordinaria fioritura all’interno del Roseto Principessa Grace: 4.000 rosai provenienti da tutto il mondo, piantati nel 1984 per volontà di S.A.S. il Principe Ranieri III e dedicati all’indimenticabile sovrana. E poi i giardini del Casinò, i giardini Saint-Martin, i Giardini Petite Afrique e il Parc Princesse Antoinette, particolarmente adatto ai bambini.
 
Monaco è anche storia e cultura, uno scrigno di tradizioni franco-italiani abbarbicati nel quartiere di Monaco Ville dove svetta imponente il Palais Princier. Imperdibile è il cambio della guardia, tutti i giorni alle ore 11:55 in punto unitamente alla visita all'interno del Palazzo dove è possibile ammirare le maestosità della corte monegasca come gli affreschi del XVI secolo o la Sala del Trono. Immancabile, inoltre, sarà vedere l'interno della Cattedrale di Monaco, luogo dove le generazioni di reali monegaschi si sono giurati amore eterno.

Montecarlo

Per un gustoso break tappa d’obbligo è la Brasserie de Monaco, un tipico locale situato a Port Hercule dove viene servita la birra biologica prodotta in loco. Per chi invece è interessato a scoprire le delizie della cucina monegasca, il Marché de la Condamine è ideale per stuzzicare l’appetito con barbajuan e pissaladière.  E tra un assaggio e un altro, il lusso e l’alta moda sono proprio dietro l’angolo. Dal 16 al 20 maggio top model e ultime collezioni sfileranno al Fashion Village allestito a Chapiteau de Fontvieille per l’attesissima Monte-Carlo Fashion Week.

 Sole, mare e gusto sono parole chiave che colpiscono dirette al cuore. L’arrivo della bella stagione nel Principato vuol dire primi bagni, piscine all’aperto e il suono delle onde che accompagna le giornate, il tutto arricchito da ricercate proposte healthy.Il Monte-Carlo Beach offre tutto questo: spiaggia privata, piscina olimpica, spa e il ristorante stellato Elsa, guidato dallo chef Paolo Sari, dove gustare piatti di stagione preparati con l’utilizzo di ingredienti green, 100% biologici e km zero. Glamour, chic e moderno: tre aggettivi per descrivere il Nikki Beach all’interno della terrazza delFairmont Monte-Carlo. È un locale aperto tutto il giorno dove concedersi relax diurno a bordo piscina e folli notti scatenate al ritmo di musica dance.

Per maggiori informazioni : www.visitmonaco.com