Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Non piangere perché è finita, sorridi perché è accadutoDr. Seuss

Marco Baruffaldi - Il mio rap contro il bullismo

Modena - In questo clima dove fenomeni di bullismo nei confronti di coetanei, ma anche da parte degli studenti nei confronti dei docenti, aiuta la riflessione la storia di Marco Baruffaldi, un ragazzo di 22 anni di Castelfranco Emilia (Modena) con la sindrome di Down e con una grande passione per la musica: il suo pezzo rap Siamo diversi tra noi deve essere preso da esempio. E' un inno forte contro ogni forma di bullismo, di cui lui stesso è rimasto vittima. "Fin da piccolo sono stato vittima di bullismo. Sono stato maltrattato brutalmente durante il mio percorso scolastico, sia da un bambino che mi ha dato un calcio in mezzo alla fronte e mi ha rotto gli occhiali, sia da un ragazzino che mi picchiava e mi minacciava". Questa la sua testimonianza, cruda, drammatica. Da ascoltare, adulti e ragazzi, magari insieme. Affinché tutto questo non accada  mai più.