Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! La vita è veramente molto semplice; ma noi insistiamo nel renderla complicataConfucio

In arrivo la stagione estiva, pronto il bonus per i condizionatori

di Alessandro Ragazzo
Il vantaggio fiscale è del 50% della spesa sostenuta, se invece si puntasse a dei condizionatori a pompa di calore sarebbe ancora della metà ma sino a un massimo di 96 mila euro. Per la sostituzione dei vecchi apparecchi, la detrazione cresce al 65%
In arrivo la stagione estiva, pronto il bonus per condizionatori

Ormai stiamo per lasciarci alle spalle la stagione fredda e tra poche settimane arriverà il caldo. Gli ultimi anni si sono avuti picchi di calura molto elevati. E avere un po’ di refrigerio in casa, o nei posti di lavoro, è fondamentale.

Chi volesse approfittare per acquistare o cambiare l’apparecchio, può usufruire dei bonus 2018, ossia una detrazione Irpef dal 50% al 65% che varia a seconda del tipo di ottimizzazione dell’efficienza dei consumi energetici. Questa si potrà inserire nella dichiarazione dei redditi del 2018 (anno 2019) e levandola alle spese per l’anno in corso.

In pratica, qualora se ne prendesse uno per una ristrutturazione edile, il vantaggio fiscale è del 50% della spesa sostenuta, se invece si puntasse a dei condizionatori a pompa di calore sarebbe ancora della metà ma sino a un massimo di 96 mila euro. Infine se si devono sostituire i vecchi apparecchi, la detrazione cresce al 65% e si può togliere un massimo di 46.154 euro per quei condizionatori a risparmio energetico. L’Iva è agevolata al 10% e non il 22% purché si comprino prodotti che rispettino l’ambiente o si cambiano quelli vecchi con altri a pompa di calore.