Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! La vita è breve. Perdona in fretta, bacia lentamente, ama davvero, ridi sempre di gusto e non pentirti mai di qualsiasi cosa ti abbia fatto sorridere, oppure piangereSergio Bambarén

Capotondi e i film contro la plastica che "sommerge" i mari

Il progetto con One Ocean Foundation prevede una serie di cortometraggi per sensibilizzare le coscienze contro l'invasione della plastica nei nostri mari. Il rischio nel 2050 di tirare su dal mare più plastica che pesce
Capotondi
Capotondi a difesa dei mari

Nel 2050 i pesatori dal mare tireranno su più plastica che pesce. Da tempo giornali e trasmissioni radio e tivu' danno spazio al reale problema degli oceani invasi dalla plastica. Il continente più grande del mondo diverrà un'isola di plastica? Il mondo dello spettacolo è pronto a fare la sua parte. L'attrice Cristiana Capotondi - come riporta il Corriere della Sera - è diventata managing editor di una serie di cortometraggi per sensibilizzare le istituzioni, l'opinione pubblica sull'emergenza plastica nei nostri mari. E lo fa con One Ocean Foundation una fondazione nata a marzo con lo Yacht Club Costa Smeralda e presieduta dalla principessa Zahra Aga Khan. Il progetto One Ocean Film Unit sarà presentato alla Mostra del Cinema di Venezia il 4 settembre. L'attrice ha sottolineato: "Dobbiamo sensibilizzare le coscienze e cercare di pensare blu". Buon lavoro.