Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Vivi per condividere con gli altri, non per accumulare per te stesso, e sarai sempre benedetto con l’abbondanzaKriyananda

Dopo anni di "sedazione ambientale" il ministro Sergio Costa è esempio di grande attivismo

Interviene sul rispetto delle direttive Ue a proposito del Tap, il gasdotto che dovrebbe costeggiare la Puglia. Indispensabile preservare la Posidonia, importante indicatore biologico
ministero ambiente tap posidonia
Posidonia oceanica

"Il progetto è stato oggetto di procedura di Via (valutazione impatto ambientale) con parere positivo nel 2014, condizionato al rispetto di 58 prescrizioni relative alla realizzazione dell'opera. Prescrizioni di tipo ambientale. Per quanto mi riguarda, ho chiesto verifiche sulla Posidonia che organi scientifici hanno rappresentato essere presente in quel braccio di mare. Se cosi' fosse, secondo le direttive Ue, quella parte dovrebbe essere protetta e occorrerebbe riaprire la procedura di Via". Lo ha detto il Ministro dell'Ambiente Sergio Costa, in audizione in Commissione Ambiente al Senato rispondendo a domande su linee programmatiche e sulla questione del Tap, il gasdotto che dovrebbe costeggiare la Puglia. "Sto aspettando questo esito tecnico - ha aggiunto - nell'ambito della valutazione tecnicistica che ci impone l'Unione Europea e riguardo l'aspetto della tutela ambientale".

Fonte: AGI

Sotto, il ministero dell'Ambiente in via Cristoforo Colombo a Roma