Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Nessuno nasce odiando i propri simili a causa della razza, della religione o della classe alla quale appartengono. Gli uomini imparano a odiare, e se possono imparare a odiare, possono anche imparare ad amare, perché l’amore, per il cuore umano, è più naturale dell’odioNelson Mandela

Foreste: in Europa crescono il 4% l’anno. Il ruolo centrale della Sardegna

di Alessandro Ragazzo
Quasi la metà del continente è ricoperta da foreste, mentre oltre 10 milioni di ettari si possono trovare nella sola Italia. Nell’isola si è registrato un consistente aumento negli ultimi anni
Foreste: in Europa crescono il 4% l’anno. Il ruolo centrale della Sardegna

«Diversamente da altre zone del pianeta, in Europa le foreste crescono del 4 per cento ogni anno. Anche la Sardegna conferma il trend: con 1,2 milioni di ettari siamo tra le regioni più boscate d’Italia e stiamo portando avanti strategie importanti per l’adattamento ai cambiamenti climatici e per mitigarne gli effetti negativi, tutte azioni che possono inoltre sviluppare nuova occupazione». Lo ha ricordato l’assessora della Difesa dell’Ambiente della Regione Sardegna, Donatella Spano, che a Tempio Pausania (Gallura), è intervenuta alla Eustafor State Forest Conference, prima edizione italiana del meeting in cui ogni anno si riuniscono le compagnie forestali private e le agenzie nazionali di ventidue Paesi, impegnate nella gestione forestale sostenibile dei boschi pubblici. «In un confronto in cui si definiscono le prossime strategie forestali – evidenzia Spano – la Sardegna gioca un ruolo centrale. Abbiamo fatto una scelta di sostenibilità sul nostro patrimonio forestale che tiene necessariamente conto dell’adattamento ai mutamenti climatici: una politica che considera i territori e che può creare lavoro specialistico e maggiore qualità ambientale per residenti e turisti. L’Europa ci insegna che le foreste portano ricchezza alle popolazioni e anche la Sardegna ha tutte le carte in regola per far marciare di pari passo sviluppo economico e tutela dell’ambiente».

In Europa oltre il 40 per cento della superficie è coperta da foreste per un totale di 177 milioni di ettari. Sono 12 milioni gli ettari di aree forestali in Italia, cifra cui la Sardegna concorre per 1,2 milioni di cui 580 mila di foreste vere e proprie e 630 mila di superfici boschive, oltre metà dell’isola. Il 65% appartiene ai privati, mentre il 33 per cento dei boschi è pubblico.

Secondo l’ultimo Ifnc, cioè l’Inventario nazionale sulle foreste, si registra in Sardegna un incremento di quasi 54 mila ettari di bosco. L’agenzia regionale Forestas gestisce direttamente il 10 per cento delle foreste sarde e in tutto il territorio svolge funzioni di protezione civile e partecipa alle attività dell’antincendio boschivo.