Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Il vero amore contiene l'elemento della gentilezza amorevole, che è la capacità di offrire felicitàThich Nhat Hanh

Helsinki, una capitale a emissioni zero

di Alessandro Ragazzo
Entro il 2030 saranno tagliate quasi del tutto le emissioni, anticipando di 15 anni il piano iniziale
Helsinki ridurrà in 20 anni le emissioni in atmosfera
Piazza del Mercato di Helsinki

Si fa un gran parlare di rispetto dell’ambiente e di ridurre le emissioni nell’atmosfera. Ebbene, c’è chi è avanti, molto avanti e punta in meno di un ventennio di arrivare a quota zero. Sì, avete letto bene, perché nella capitale della Finlandia, Helsinki, si sta studiando la possibilità di ridurre dell’80 per cento le emissioni di anidride carbonica rispetto al 1990. E il tutto dovrebbe accedere entro il 2035, ossia una quindicina d’anni rispetto a quel 2050 fissato in un primo momento. Secondo gli esperti si può fare, iniziando ad abbassare il riscaldamento nelle case sfruttando le moderne tecnologie e mandando i pensione i vecchi impianti e si punterà sulla mobilità sostenibile. Una lezione per tante altre nazioni, dove si faticano ad attuare misure concrete per ridurre l’inquinamento.

Un paese, quello finlandese, da sempre all’avanguardia su questo aspetto, tanto da investire in maniera drastica per arrestare i cambiamenti climatici, iniziando a limitare l’aumento delle temperature a 2 gradi. Già adesso la Finlandia attinge il suo fabbisogno energetico per oltre il 30% di energie rinnovabili, una percentuale destinata ad aumentare nei prossimi anni.