Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Non gettare sugli altri la tua responsabilità; è questo che ti mantiene infelice. Assumiti la piena responsabilità. Ricorda sempre: io sono responsabile della mia vita. Nessun altro è responsabile; pertanto, se sono infelice, devo scrutare nella mia consapevolezza: qualcosa in me non va, ecco perché creo infelicità tutt’intorno a me – OshoOsho

Milano è green: arrivano i primi bus elettrici ATM

Entro fine anno circoleranno 25 bus elettrici e 1.200 da qui al 2030. La linea che ha dato il via al progetto è l’84, scelta per la presenza di colonnine per la ricarica nel deposito San Donato
Milano è green: arrivano i primi bus elettrici ATM

Una svolta. Una innovazione che parte da Milano e ha preso il via ieri con il viaggio inaugurale del sindaco Beppe Sala, l’assessore alla Mobilità Marco Granelli e il direttore generale Atm Arrigo Giana. Sono arrivati i primi sei autobus "Green" nella flotta ATM ed entro fine anno circoleranno 25 bus elettrici e 1.200 da qui al 2030. La linea che ha dato il via al progetto è l’84, scelta per la presenza di colonnine per la ricarica nel deposito San Donato, da cui partono i mezzi, e per il capolinea in largo Augusto. 

I veicoli sono lunghi 12 metri e alti 3,3, gli autobus acquistati da Solaris Bus e Coach Sa hanno un consumo di 1,2 kWh per chilometro e una velocità massima di 70 chilometri orari. Le batterie con tecnologia al litio-ferro-fosfato dovranno essere ricaricate per cinque ore per garantire 180 chilometri di autonomia di viaggio. Tra le caratteristiche tecniche, il pianale integralmente ribassato per agevolare la salita alle carrozzine, 28 posti a sedere e 44 in piedi, l’impianto di climatizzazione e videosorveglianza.

Da ottobre saranno consegnati gli altri 15 mezzi del lotto iniziale, entro fine anno la gara per acquistare un altro blocco di 175 bus. Dal 2020 Atm punta a comprare solo veicoli elettrici, anticipando di cinque anni gli impegni presi a Parigi dal sindaco Beppe Sala al vertice sul clima del network C40 cities. Con una flotta totalmente elettrica ogni anno si ridurranno le emissioni di anidride carbonica di 75 mila tonnellate e il consumo di gasolio di 30 milioni di litri. La rivoluzione green passa poi dal rinnovo delle strutture. Tutti i depositi saranno riconvertiti e verranno costruiti altri tre magazzini. Capitolo costi. Per i 25 mezzi in arrivo nel 2018 Atm ha sborsato 14 milioni di euro. Nell’arco di dieci anni l’investimento sarà di un miliardo, che l’azienda di Foro Buonaparte sosterrà per metà con risorse proprie.