Prima Pagina>Ambiente>Australia invasa da meduse, 3.500 persone punte
Ambiente Animali

Australia invasa da meduse, 3.500 persone punte

Meduse all’attacco delle coste australiane: in una manciata di giorni, 3.595 persone sono state punte dalle meduse blu, fortemente urticanti. Chiuse quattro delle spiagge principali nel Queensland e drastico calo di bagnanti in acqua. In situazioni normali, in Australia sono circa 10.000 le persone colpite in un anno; ora, nella regione siamo gia’ oltre un terzo del totale. Secondo l’associazione di ambientalisti Surf Life Saving, si tratta di un numero “enorme” di persone colpite. L’associazione stessa ha affisso avvisi sulle spiagge: “Un muro di meduse blu si sta avvicinando alla spiaggia, i bagnini stanno chiudendo la spiaggia, rimani fuori dall’acqua”.

Lo straordinario numero di punture degli ultimi giorni si e’ verificato quando forti venti provenienti dal nord-est sono arrivati , portando le creature in contatto con i bagnanti.

Physalia physalis Linnaeus “caravella portoghese”

La grande maggioranza di quelle che si sono presentate in modo cosi’ massiccio sono le ‘Caravelle portoghesi’ non sono esattamente meduse ma un aggregato di quattro polipi trasparenti:  il veleno e gli effetti sono quelli della medusa, punture urticanti e dolorosissime. Sono grosse, fra i 15 e i 30 centimetri la parte superiore e hanno una decina di tentacoli che possono superare i 50 centimetri di lunghezza. 
I sintomi di una puntura sono “dolore acuto immediato e reazione infiammatoria acuta della pelle. Il dolore intenso puo’ durare da pochi minuti a molte ore. La puntura puo’ anche causare sintomi sistemici come nausea, vomito e sensazione generale di malessere”. Il trattamento include il risciacquo della ferita con acqua a 45 gradi Celsius o l’uso di ghiaccio. 
Meno facile trattare le punture della temibile varieta’ di meduse Irukandji. Le punture di queste meduse a scatola – che possono essere piu’ piccole di un dito – possono causare dolore muscolare acuto, vomito violento, ictus, insufficienza cardiaca e in alcuni casi anche la morte in pochi minuti. L’emittente televisiva ABC ha riferito che il numero di persone ricoverate in ospedale con le punture di Irukandji nel Queensland in questa stagione e’ gia’ 20, il doppio della media annuale normale.

 

fonte agi 

Please follow and like us: