“Abbiamo appreso con stupore che lunedì scorso, senza alcun preavviso, si sono interrotte in prossimità della firma le trattative per il rinnovo del contratto della Sanità privata, che i lavoratori del settore attendono da tredici anni”. Lo dichiara il Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Stefano Bonaccini, in merito alla notizia dell’improvviso cambio di posizione al tavolo delle trattative da parte delle Associazioni datoriali, che ridiscutono i termini di un negoziato già in fase avanzata, comportando così un…

Rispondi