Prima Pagina>Ambiente>Un iceberg alto 100 metri compare di fronte a casa: succede in Groenlandia
Ambiente Curiosità

Un iceberg alto 100 metri compare di fronte a casa: succede in Groenlandia

In Groenlandia un gigantesco iceberg alto più di 100 m si è arenato vicino a un villaggio della costa occidentale. La popolazione è stata evacuata: se la montagna di ghiaccio si spaccasse, potrebbe provocare uno tsunami

Immaginate di svegliarvi una mattina, guardare fuori dalla finestra e trovare un enorme iceberg alto più di 100 metri parcheggiato appena fuori casa. Chiaramente è una scena difficilmente realizzabile alle nostre latitudini, ma è successo per davvero in Groenlandia, dove una montagna di ghiaccio alla deriva, grande quanto una stadio, si è arenata vicino a Inaarsuit, un villaggio nella parte occidentale dell’isola.

I 169 residenti di Inaarsuit sono stati costretti ad evacuare in via precauzionale la zona, che potrebbe essere travolta e sommersa dalle onde nel caso l’enorme montagna di ghiaccio dovesse spaccarsi. L’iceberg infatti incombe non solo sulle case, ma anche sulla centrale elettrica del villaggio e sui serbatoi di carburante, posizionati nei pressi della riva. Tuttavia, al momento, la gigantesca massa bianca è radicata e non si è mossa. Funzionari locali dicono di non aver mai visto un iceberg così grande prima, di cui peraltro emerge dalla superficie solo al punta, che normalmente rappresenta appena il 10-20% dell’intero volume. 

Alcuni esperti hanno avvertito che gli eventi generati da iceberg estremi rischiano di diventare più frequenti a causa dei cambiamenti climatici in corso. Fattore che, a sua volta, aumenta il rischio di tsunami. Proprio pochi giorni fa, avevamo pubblicato un video degli scienziati della New York University, che documenta il distaccamento di un gigantesco iceberg da un ghiacciaio nella Groenlandia orientale.

Rispondi