Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! La vita è come un’eco: se non ti piace quello che ti rimanda, devi cambiare il messaggio che inviiJames Joyce

Ecuador, pensione per 621 eroi a quattrozampe

di Redazione Animali
Sono stati addestrati fin da piccoli a collaborare con i loro compagni umani, hanno trascorso buona parte della loro vita a ‘stanare’ pannetti di droghe illegali con il loro fiuto infallibile e soccorso le vittime del terremoto del 2016
Ecuador, tutto il Paese festeggia gli eroi a quattrozampe

La polizia federale dell'Ecuador, proprio in questi giorni, ha celebrato i suoi eroi a quattrozampe in una cerimonia ufficiale nella capitale del paese Quito. È andata in pensione un’ intera generazione di cani poliziotto.

La festa, che si celebra ogni anno, ha salutato un piccolo esercito di 621 cani poliziotto in tutto il Paese, di cui ben sessanta hanno prestato servizio a Quito. Nell’occasione è stato reso onore anche ai sette cani poliziotto che sono morti nell'adempimento del loro dovere.

Durante la cerimonia, ogni cane ha ricevuto una medaglia come riconoscimento per il suo lavoro nella polizia federale. E adesso, finalmente a riposo, torneranno a essere animali domestici:  per molti di loro cambierà veramente poco.

Il legame tra uomo e cane è indissolubile,  e va ben oltre il senso del dovere di entrambi: quindi i neo pensionati canini andranno a vivere con il loro partner, il poliziotto a fianco del quale hanno prestato servizio. "Era parte del mio lavoro e ora farà parte della mia famiglia" ha detto commossa l'agente Angelita Tenemaza.

Cane poliziotto Ecuador