Prima Pagina>Animali>A scuola di petcare: il quattrozampe entra in aula e fa lezione
Animali

A scuola di petcare: il quattrozampe entra in aula e fa lezione

Dal 2004 oltre un milione di bambini coinvolti da Purina con il progetto A Scuola di Petcare:
l’iniziativa quest’anno regala una giornata straordinaria alle dieci scuole vincitrici
e l’opportunità alle 20 finaliste di adottare un pet a distanza

Milano – Più di 67.000 alunni delle scuole primarie coinvolti e circa 3.500 kit distribuiti in tutta Italia. Questi sono solo alcuni dei numeri dell’edizione 2017/2018 di “A Scuola di Petcare”, il progetto didattico di Purina che da anni lavora nelle scuole per sensibilizzare bambini e famiglie verso i nostri amici a quattro zampe.

Un’iniziativa che negli ultimi 13 anni – a partire dal 2004 – ha coinvolto più di 1 milione di bambini in tutta Italia.

Un’iniziativa speciale che regala alle 10 scuole vincitrici, da nord a sud, la possibilità di sentirsi parte di un grande progetto e di promuovere un rapporto stabile e di fiducia tra pets e bambini.

A scuola con il cane

Cinque scuole primarie in Lombardia (Istituto Comprensivo Via Prati, San Giovanni Bosco, Centro Salesiano Don Bosco, Istituto Comprensivo I Mille e G.G. Robecchi), una nel Lazio (Istituto Comprensivo Alonzi), tre in Calabria (tutte nell’Istituto Comprensivo Rossano 3°) e un’altra in Piemonte (Istituto Comprensivo G.Marconi) avranno infatti l’occasione di partecipare alle lezioni di Petcare tenute da un istruttore cinofilo e dal suo amico a quattro zampe direttamente in classe.

Giocherelloni, a volte ingombranti e super pelosi. Basta guardarli negli occhi i nostri amati pets per comprendere il loro animo gentile e cogliere l’amore che sono capaci di donare, senza alcuna riserva.

Ecco perché anche quest’anno Purina – azienda leader nel settore petcare – conferma il suo impegno nell’assistere i bambini nel loro percorso di sviluppo e nel coltivare un rapporto sano con gli animali da compagnia. Durante le ore di lezione i bambini delle scuole vincenti avranno, infatti, la possibilità di approfondire, dapprima in modo teorico, la comunicazione con i cani e poi di mettere in pratica gli insegnamenti e le nozioni apprese durante la giornata.

Siamo entusiasti di poter registrare, anche per quest’anno, una grande partecipazione che porta a più di 1 milione il totale di bambini coinvolti dal 2004 in questo progetto” ha dichiarato Marco Travaglia, Direttore Generale Purina Sud Europa. “Insegnare ai più piccoli la responsabilità che comporta adottarne un pet rappresenta per noi una missione fondamentale. Ecco perché anche nei prossimi anni A Scuola di Petcare continuerà ad essere uno dei progetti cardine di Purina che, come azienda leader nel settore petcare, ha l’obiettivo di sensibilizzare le persone verso gli amici a quattro zampe e i loro bisogni“.

Bambino con cane

A scuola di Petcare sostiene l’adozione responsabile. E le sorprese non finiscono qui. Quest’anno Purina ha fatto ancora di più, scegliendo tra gli elaborati finali i 20 più belli sul tema dell’adozione fantastica. Alla domanda “Come sarebbe adottare un cane o un gatto?“, 20 scuole hanno risposto in maniera molto creativa immaginando un’ipotetica adozione fantastica e vincendo quindi l’opportunità di adottare a distanza – grazie a Enpa – un amico peloso meno fortunato.

Sei scuole della Lombardia, tre in Calabria, due in Piemonte e in Veneto, una in Campania, Emilia Romagna, Friuli, Abruzzo, Lazio, Marche, Puglia potranno dunque impegnarsi concretamente – grazie anche al cibo fornito gratuitamente per un anno da Purina – per migliorare e arricchire la vita di un pet ospite in uno dei rifugi Enpa vicini agli Istituti.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *