Cinema

Martel, verdetto Venezia non unanime

(ANSA) - VENEZIA, 7 SET - "Per fortuna non è stato un verdetto all'unanimità, i premi sono stati frutto di grande dialogo. Sono la presidente di una giuria democratica, quindi non abbiamo bisogno dell'unanimità per metterci tutti d'accordo". Lo ha detto la presidente di giuria Lucrecia Martel rispondendo ai giornalisti
Cinema

Virzì, nessun peso polemiche su Polanski

(ANSA) - VENEZIA, 7 SET - "Posso garantire personalmente che nella discussione sul film di Polanski si è parlato esclusivamente dell'opera, della sua qualità, dello stile, del processo produttivo, del fatto storico che racconta, dell'uso degli attori. Certe polemiche uscite sui giornali non hanno riguardato le discussioni della giuria". Lo
Cinema

Parma, progetto per Bertolucci-Storaro

(ANSA) - ROMA, 7 SET - Parma, capitale italiana della cultura 2020, celebra uno dei suoi figli più illustri, con l'iniziativa Bertolucci-Storaro. Il progetto sarà dedicato alla produzione artistica di Bernardo Bertolucci in collaborazione con Vittorio Storaro, con il quale ha realizzato 10 film, da Prima della rivoluzione, Strategia del
Cinema

Venezia: manifestanti via da red carpet

(ANSA) - VENEZIA, 7 SET - Gli oltre trecento manifestanti che dall'alba di oggi hanno occupato il red carpet della Mostra del cinema di Venezia, hanno volontariamente lasciato il tappeto rosso "per evitare qualunque scontro con le forze dell'ordine, anche se delusi dalla mancanza di risposte dalla Biennale e di
Cinema

Depp, io sadico e masochista

(ANSA) - VENEZIA, 6 SET -Al Lido si chiude in un'avamposto sul nulla che ricorda tanto 'Il deserto dei tartari' di Valerio Zurlini. Ma 'Waiting for the Barbarians' di Ciro Guerra con Mark Rylance, Johnny Depp, Robert Pattinson e Greta Scacchi, ultimo film in concorso al Festival di Venezia che