Prima Pagina>Cinema>Ferrari, miei registi Vanzina a Ozpetek
Cinema

Ferrari, miei registi Vanzina a Ozpetek

(ANSA) – ROMA, 28 LUG – “Vengo da una famiglia umile di campagna e non avrei mai pensato che un regista come Carlo Vanzina mi notasse per Sapore di mare”: i racconti di Isabella Ferrari, cominciano sempre da qui, il ricordo del film che le ha cambiato la vita, girato a neppure 20 anni. Il ruolo di Selvaggia nel film cult dei primi anni ’80 è stato il trampolino di una carriera ricca, complessa e con tanti riconoscimenti. La masterclass al Magna Graecia Film Festival di Catanzaro è occasione per ricordare quei tempi e rivolgere un pensiero affettuoso a Carlo Vanzina. Cita tra gli altri i registi che l’hanno diretta come Ettore Scola, Marco Tullio Giordana che le ha offerto il primo ruolo drammatico, Ferzan Ozpetek, il marito Renato De Maria. Se il 2019 è stato l’anno di Euforia di Valeria Golino, il 2020 sarà quello dell’atteso E’ per il tuo bene, la commedia corale di Rolando Ravello, in sala a marzo, con Marco Giallini, Giuseppe Battiston, Claudia Pandolfi e Vincenzo Salemme.
   

Rispondi