(ANSA) – ROMA, 03 FEB – E’ “Odio l’estate”, divertente commedia di Massimo Venier sul tema delle vacanze, con protagonisti Aldo, Giovanni, Giacomo, e un ricco cast che vede la partecipazione tra gli altri, di Lucia Mascino, Carlotta Natoli, Maria Di Biase, Massimo Ranieri, Michele Placido, a dominare la classifica degli incassi dei film più visti nei cinema italiani (uscito in 588 sale) nel week end appena trascorso, con 3.080.987 euro. Una classifica generale che, in tempi di paura da contagio di coronavirus tiene bene, segnando 11.339.267 euro d’ incassi generali , +5% rispetto alla settimana precedente (10.802.991), ma -9.47% con 12.524.873 euro, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Secondo posto per un altro nuovo ingresso nella hit, il divertente Dolittle, con Robert Downey jr nei panni del veterinario che parla con gli animali, che negli Usa è al terzo posto con 7.7 milioni di dollari e 126 milioni globali, mentre da noi ottiene 2.016.854 euro. Segue il film di guerra 1917, favorito a sorpresa alla serata degli Oscar per le sue 10 nomination e la vittoria ai Golden Globe: 1.523.182 euro, 4.354.862 in due settimane di programmazione. Quarta posizione per ‘Figli’ di Giuseppe Bonito, nato dal monologo scritto per Valerio Mastandrea da Mattia Torre, morto la scorsa estate a meno di 50 anni. Grazie a Lorenzo Mieli e a Wildside il film, con Valerio Mastandrea e Paola Cortellesi, è stato realizzato a tempo record e racconta una storia d’insicurezze, comiche imprese, delusioni e illusioni di una coppia felice che affronta l’impervia scalata del “secondo figlio”. Ottiene 832.589 euro, 2.580.587 in due settimane. A seguire, sul quinto gradino Jojo Rabbit film drammatico del 2019, diretto da Taika Waititi, con Roman Griffin Davis e Thomasin McKenzie e Scarlett Johansson, che segna 659.679 euro, 2.941.187 in tre settimane. Nuovo ingresso anche al sesto posto con Il diritto di opporsi, legal thriller di Destin Daniel Cretton con Michael B. Jordan, Jamie Fox, che registra 548.856 euro. (ANSA).
   

Rispondi