Prima Pagina>Cinema>Locarno, Hilary Swank ‘mai arrendersi’
Cinema

Locarno, Hilary Swank ‘mai arrendersi’

(ANSA) – LOCARNO, 10 AGO – “Mi sono sempre identificata in personaggi forti, che non si arrendono, che fanno la differenza.
    Non so se ho cercato quei ruoli, ma è certo che li ho trovati. E vorrei che fossero riconosciuti anche i direttori dei casting, la loro funzione è fondamentale”. Forse è questa frase che sintetizza più di tutti il carattere di Hilary Swank, umili origini rivendicate senza protervia, due premi Oscar come migliore attrice per ‘Boys Don’t Cry’ e ‘Million Dollar Baby’, Leopard Club Award al 72/o Locarno Film Festival. “Ho già più di 20 anni di carriera, incredibile. Quando ho vinto il primo Oscar nel 2000 tutti hanno parlato di ‘sorpresa’ e ‘sconosciuta’ invece erano già 9 anni che lavoravo duro nell’ambiente” spiega l’attrice, 45 anni. “Come Brandon Teena di ‘Boys’ sono diventata – racconta – un punto di riferimento della comunità transgender e mi sono accorta che anche oggi a New York ci sono persone che subiscono abusi persino in una città inclusiva”.
   

Rispondi