Prima Pagina>Cinema>Schroeder, racconto il buddismo nazista
Cinema

Schroeder, racconto il buddismo nazista

(ANSA) – ROMA, 15 MAR – Il documentario di Barbet Schroeder, ‘Venerabile W.’ è l’ultima parte della trilogia del male cominciata nel 1974 con ‘Generale Idi Amin Dada’ e seguita poi nel 2007 con ‘L’avvocato del terrore’ su Jacques Vergès.
    Anche questa volta si tratta di una lunga intervista del regista a Wirathu, un singolare maestro buddhista birmano che predica ‘la protezione della razza e della religione’, esortando di fatto al massacro del popolo musulmano dei Rohingya. Un massacro già perpetrato e in atto.
    Il docu, che sarà in sala con Satine Film il 21 marzo – giorno in cui si celebra la giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale – e che ha ottenuto il patrocinio di Amnesty International, racconta con l’intervista e immagini di repertorio la figura paradossale di questo monaco buddista che pratica l’odio verso i musulmani.
   

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *