Prima Pagina>Cinema>Storico, il virus cambierà il cinema come la spagnola
Cinema

Storico, il virus cambierà il cinema come la spagnola

(ANSA) – ROMA, 08 APR – La storia, come si sa, si ripete anche quando si tratta di pandemia e questo vale ovviamente anche per il cinema. Come cambiò Hollywood nel 1918 con l’influenza spagnola che uccise 50 milioni di persone in un solo anno? È quello che spiega lo storico William Mann in una lunga intervista rilasciata al sito Deadline dove parla dei cambiamenti radicali nel mondo del cinema molti dei quali voluti da Adolph Zukor, teorico della centralizzazione e verticalizzazione, che potrebbero ripresentarsi oggi con la stessa forza (come già accade per le piattaforme streaming). “La

Advertisements
chiusura dei cinema – spiega lo storico – potrebbe finire per avere un impatto significativo sui film come accade nel 1918-19. Nel 1921, a soli due anni dall’epidemia, il cinema non assomigliava per niente a quello del 1918. Una rivoluzione simile a quella delle piattaforme streaming che usano sostanzialmente il modello Zukor controllando allo stesso tempo produzione, distribuzione e visione dei film. Questo – dice Mann – farà fuori dal mercato tutti i più piccoli anche se si può immaginare che una piccola parte della produzione potrà ancora seguire il modello tradizionale”. (ANSA).
   

Advertisements

Rispondi