Prima Pagina>Cinema>The Elevator, vendetta claustrofobica
Cinema

The Elevator, vendetta claustrofobica

(ANSA) ROMA 11 GIU – Un thriller-psicologico con venature horror, con protagonista un ascensore e, soprattutto, una vendetta al femminile. Questo, in estrema sintesi, ‘The Elevator’, opera prima di Massimo Coglitore distribuito dal 20 giugno da Europictures. Il film, girato in inglese e ambientato nella città di New York, ha come protagonista Jack Tramell (James Parks), 50 anni, single, anchor-man famoso per il suo show a quiz, che da anni fa impazzire gli americani.
    Uno di quei quiz in cui si vincono tanti soldi e si diventa subito un personaggio.
    Quando Jack prende l’ascensore per raggiungere il suo appartamento, dopo aver salutato l’amico portiere di notte (Burt Young), non si aspetta certo un lungo viaggio nell’orrore.
    Dentro l’ascensore Jack dovrà affrontare Katherine (Caroline Goodall) una donna non più giovane animata da una lunga e meditata sete di vendetta.
   

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *