Il duo Imbesi Zangarà protagonista del videoclip dedicato al ‘Nuovo Cinema Paradiso’

Domenica 26 luglio, il via alle riprese a Palazzo Adriano per rievocare le emozioni del ‘Nuovo Cinema Paradiso’

Sarà il Duo Imbesi Zangarà, composto dai Maestri Carmelo Imbesi e Carmen Zangarà, ad essere protagonista del video celebrativo della Seconda Edizione del Paradiso Film Festival che quest’anno coincide con la celebrazione per i 30 anni dall’ Oscar del film di Tornatore, ‘Nuovo Cinema Paradiso’.

Domenica 26 Luglio a Palazzo Adriano, set storico del film, prenderanno il via le riprese del video celebrativo del Paradiso Film Festival che si svolgerà dal 19 al 25 settembre. I Maestri Carmelo Imbesi e Carmen Zangarà saranno gli artisti protagonisti del video commissionato dall’Amministrazione Comunale di Palazzo Adriano e curato dal direttore di fotografia palermitano Giovanni Severino, con il palazzese Nicola Vaiana, autore degli scatti dedicati agli attori Marco Leonardi e Agnese Nano, attori del film e fotografo ufficiale del Festival.
Il duo interpreterà una suite basata sulla colonna sonora del M° Ennio Morricone, da poco venuto a mancare e trascritta per due Chitarre e si esibirà durante le giornate del Festival.
“Suonammo la suite dedicata al film di Tornatore per tutto il tour dello scorso dicembre. – dichiara il duo Imbesi Zangarà – Alla fine di una di quelle date, si avvicinò a noi una ragazza e ci disse che quando suonavamo il Nuovo Cinema Paradiso non riusciva a fermare le lacrime.
Ci riempì di gioia sentire da lei, che era il pubblico: ‘Non avevo mai provato un’emozione così intensa durante un concerto’. Quando esegui un’opera, le emozioni che ritornano dal pubblico ti fanno davvero capire quanto possa essere magica e dirompente la bellezza di una musica scritta bene. Ennio Morricone in questo è stato davvero un importante esempio”.
Anche le cronache degli anni sessanta parlarono dell’uscita di quel film, descrivendo soprattutto le reazioni del pubblico del grande schermo e anche se la prima uscita fu un flop, l’appassionato, commovente, sincero e agrodolce ‘Nuovo Cinema Paradiso’ conquistò l’Oscar e il Golden Globe al miglior film straniero classificandosi tra uno dei migliori film italiani di sempre. Con la regia di Giuseppe Tornatore e le colonne sonore di Ennio Morricone, il film è l’elogio alla settima arte, una lezione di vita eterna narrata da quell’amicizia salvifica tra il piccolo Totò e il proiezionista Alfredo, ambientata a Giancaldo, paesino del cuore siciliano che ospita Palazzo Adriano, il set del ‘Nuovo Cinema Paradiso’. È appena terminata la seconda guerra mondiale e il paesino si lecca ancora le ferite, ma sogna sempre in grande tra i noir hollywoodiani e i grandi melodrammi censurati dal bigottismo del tempo. Il grande
schermo diventa quell’enorme finestra sul mare che permette ad un bambino di guardare un film a bocca aperta, con lo stupore nel cuore.
“Anche se il periodo non è dei migliori, stiamo tentando di riproporre la seconda edizione del ‘Paradiso Film Fest’ per commemorare Ennio Morricone e il ‘Nuovo Cinema Paradiso a 30 anni da Nobel ricevuto, ma anche e certamente per dare lustro al territorio, protagonista di questa grande opera. – ha dichiarato il Sindaco del borgo antico di Palazzo Adriano, Nicola Granà – Abbiamo scelto il duo composto da Carmelo Imbesi e Carmen Zangarà perché li abbiamo ascoltati suonare le musiche di questo film e ne siamo rimasti estasiati tanto da renderli partecipi di questa nostra iniziativa. Il videoclip li rende protagonisti e ci supporta nell’intento di sostegno al turismo e di convocazione cinematografica. Il Festival si svolgerà dal 19 al 25 Agosto, le modalità saranno quelle previste dal decreto che ancora tarda ad arrivare e secondo le autorizzazioni e i dettami relativi alle misure di sicurezza anti-covid. Abbiamo già previsto una programmazione, ma quella definitiva ancora deve essere redatta. Ci sarà
sicuramente qualche importante ospite, ma sveleremo tutto a tempo debito”.
“Siamo molto onorati di prendere parte a questo progetto, anche se sarà la musica la vera protagonista. – hanno aggiunto Carmelo Imbesi e Carmen Zangarà – La nostra missione è quella di celebrare sicuramente l’evento, ma, soprattutto, di dare lustro alla memoria di uno dei più importanti artisti e compositori del nostro tempo.”

Le musiche che verranno eseguite nel videoclip
La suite è stata trascritta per due Chitarre dal Chitarrista Giapponese Noriyasu Takeuchi e raccoglie i temi più belli dell’omonima colonna sonora.

Il duo Imbesi Zangarà
Carmelo e Carmen si incontrano musicalmente nel 2010 dopo una lunga esperienza da solisti e in varie formazioni da camera. Volendo approfondire il repertorio originale e gli aspetti tecnico-esecutivi della formazione del duo da camera affidano il loro perfezionamento al M° Giovanni Puddu e al M°Giampaolo Bandini, con i quali affrontano un profondo percorso di maturazione artistica atto al potenziamento dell’unitarietà stilistico-esecutiva ed estetico-interpretativa che, ad oggi, caratterizza le loro performance.
Oggi sono presenti in importanti Festivals, Teatri and Eventi: Naxos Winter Festival, Umbria Classica, Teatro Greco di Taormina, Teatro Greco-Romano di Catania, Tao Art Festival ,Campus Afam, Castello Carafa, Teatro Placido Mandanici, Teatro Trifiletti, Teatro Rendano, Teatro Ariston Sanremo, Teatro Grandinetti, Igualada (Spain), Teatro Jalari, Teatro del Mare e del Sale, Teatro Donna-Fugata, Teatro Politeama, Teatro Falcone-Borsellino, Castello Donna Fugata, Conservatorio di Latina, Palazzo Ottaviano, Noto Atto Unico, Festival Orchestre a Plettro, Quinteatro, Lamezia Classical, Festival Giorgio Gaber, Festival del Mediterraneo, Museo del Mare e de Sale di Salina etc Numerose le collaborazioni anche in Opere e Rappresentazioni Teatrali (I Pagliacci, M and Mr. G, Novecento di A. Baricco, Misa Criolla, Canto Mediterraneo, Il Gabbiano Jonhatan Livingston …) sia come autori delle colonne sonore che come esecutori, spaziando anche in linguaggi quali il Jazz e la World Music, e con artisti quali Peppe Servillo,
Antonio Vasta, Mario Incudine, Giorgio Rizzo, Antonio Putzu, Ivan Bertolami, Gran Coro Lirico Siciliano […] La loro ricerca strumentale li porta, inoltre, ad espandere il repertorio del duo da camera grazie a trascrizioni e a revisione di molte opere non originariamente concepite per questa formazione, suscitando l’attenzione di molti compositori che hanno dedicato loro opere inedite. Nel 2018 ricevono il prestigioso premio Gattopardo Ibleo, rivolto alle personalità Siciliane che si sono distinte per il loro talento.( Albo d’Oro 2018) Nel 2019 ricevono il premio Grotta di Polifemo del Milazzo International Film Festival per la Sez. Musica. (Albo d’Oro 2019). Entrambi sono docenti presso il Conservatorio P.I. Tchaikovsky (Cz) dal 2010. La passione verso la didattica, cominciata già durante gli anni di formazione, spazia attraverso molteplici percorsi che li vedono impegnati in una costante ricerca sulla didattica strumentale anche attraverso lo studio delle Neuroscienze (conseguono infatti la Licenza di “Practitioner” in NLP nel settore della formazione entrando a far parte della NLP Society of USA di Richard Bandler) formandosi con i
Trainer: Stefano Santori e Giacomo Bruno e la conoscenza propriocettiva applicata al rapporto strumentale, alla postura (si formano con i Personal Trainer: Giuseppe Torre e Gerardo Martino, integrando i metodi Mezieres, Feldenkrais, Anderson, Alexander, Pnf e similari e collaborano con l’Istituto di Posturologia Sistemica di Napoli e il centro Fisiotrainer di Barcellona P.g. ) e alla performance esecutiva che li portano, oggi, ad esercitare la professione di Music & Life Coach. (dal 2013 i loro servizi sono referenziati anche da Canale Formazione.com.). Dal 2019 sono endorsers del guanto terapeutico Myoglove per Wambooka srl.
Presenti in Campus, Masterclass e Corsi di Perfezionamento internazionali curano, oltre l’approfondimento dei repertori e il potenziamento tecnico-meccanico, tematiche attinenti alla Metodologia dell’Insegnamento, la Postura e la Bio-Meccaninca, Diritto e Legislazione dello Spettacolo ( studiolegaleimbesi.net) l’ Estetica e la gestione della Performance esecutiva. Nel 2013 fondano l’Accademia Chitarristica J.K. Mertz con sede in Sicilia, centro didattico e di ricerca nel loro settore. Nel 2019 L’Accademia viene riconosciuta come Centro Musicale Europeo di Formazione e Ricerca per gli studenti Erasmus+.