Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! I due giorni più importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perchéMark Twain

Giudici di pace: da oggi in sciopero per un mese, a rischio 500mila processi

Inizia oggi, 9 aprile, la protesta per la riforma della magistratura onoraria. Con un comunicato stampa, l’ Unagipa sostiene che provocherà un crollo della produttività ed efficienza di tutti gli uffici giudiziari
Giudici di pace: da oggi in sciopero per un mese, a rischio 500mila processi

Inizia oggi (martedì 9 aprile) lo sciopero di un mese dei giudici di pace, il secondo del 2018, contro la riforma della magistratura onoraria. Questa azione di protesta porterà al blocco di circa mezzo milione di cause civili e penali.

“I magistrati di pace e onorari - ricorda l'Unagipa con il comunicato diramato il 9 aprile - già trattano attualmente il 60% dei processi civili e penali di primo grado; in futuro la percentuale salirà all'80%, a fronte di un impegno di non più di 2 giorni a settimana. Ciò comporterà, a detta dei giudici onorari, un crollo della produttività ed efficienza di tutti gli uffici giudiziari".