Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Non gettare sugli altri la tua responsabilità; è questo che ti mantiene infelice. Assumiti la piena responsabilità. Ricorda sempre: io sono responsabile della mia vita. Nessun altro è responsabile; pertanto, se sono infelice, devo scrutare nella mia consapevolezza: qualcosa in me non va, ecco perché creo infelicità tutt’intorno a me – OshoOsho

Edicolarte e piscina Colletta: doppio raid vandalico notturno nelle vie di Torino

di Federica Fulco
Un incendio appiccato all'edicola nata appena un anno fa, mentre nella struttura del parco ignoti hanno aperto i rubinetti dell'impianto di irrigazione. Deri, presidente della settima circoscrizione: "Non ci arrendiamo"
fuoco
L'incendio all'Edicolarte

TORINO - La scorsa notte Edicolarte, il progetto nato un anno fa dalla curatrice artistica Rosy Togaci Gaudiano, l'edicola che si trova tra Corso Vercelli e Via Cuneo è stata bruciata. Lo ha annunciato il presidente Luca Deri della settima Circoscrizione che spiega: "Dopo un anno di lavoro da parte di decine di artisti e cittadini, hanno colpito un simbolo di arte e creatività. Noi non ci arrendiamo e la settima circoscrizione sarà ancora più vicina agli artisti".

Sempre nella notte e nella stessa circoscrizione vi è stato l'ennesimo raid vandalico alla Piscina Colletta. I vandali sono entrati nella struttura, hanno divelto la recinzione metallica e aperto i rubinetti dell'impianto di irrigazione. Il presidente Deri collega l'attacco alla piscina, alla presenza del "Barattolo" ex suk; il mercato che molti cittadini contestano da tempo e luogo anche di un omicidio nei mesi scorsi.

Nella sesta circoscrizione invece oggi (martedì) alle ore 19,30, presso la sala consiglio di Via San Benigno, 20 sarà convocato il consiglio aperto con il seguente ordine del giorno: "La sicurezza nella circoscrizione 6". Parteciperà l'assessore Roberto Finardi (polizia municipale e Politiche per la Sicurezza). I cittadini possono partecipare per manifestare le criticità sul quartiere. Il consigliere Raffaele Petrarulo aveva richiesto da tempo questo incontro aperto sul tema scottante della sicurezza.