Prima Pagina>Cronaca>A Pozzuoli arrestati 10 furbetti del lavoro: timbravano e poi… tutti al mare
Cronaca

A Pozzuoli arrestati 10 furbetti del lavoro: timbravano e poi… tutti al mare

Sono finiti ai domiciliari i lavoratori di un parcheggio comunale perché passavano il badge e poi, anziché recarsi al lavoro, se ne andavano in giro in bicicletta o in scooter. L’accusa è di truffa ai danni della pubblica amministrazione

Timbravano sì ma poi al lavoro non c’erano, a danno chi di è onesto e svolge la sua professione con trasparenza a servizio della collettività.

Invece a Pozzuoli (Napoli) i dipendenti di un parcheggio comunale se ne andavano a fare un giro in bicicletta o in scooter e i carabinieri della locale stazione li hanno arrestati. Si tratta di dieci persone, ora agli arresti domiciliari, indagati per truffa ai danni della pubblica amministrazione e ora non solo si dovrà calcolare il danno erariale ma anche recuperare la somma truffata.

Rispondi