Prima Pagina>Cronaca>Cade raccogliendo ciliegie e il braccio si infilza nell’inferriata: operato, è salvo
Cronaca

Cade raccogliendo ciliegie e il braccio si infilza nell’inferriata: operato, è salvo

Un tredicenne in ospedale a Torino con un pezzo d’inferriata nel braccio destro. Prima l’intervento dei vigili del fuoco poi quello dei chirurghi del Regina Margherita: tutto bene. L’incidente a Savigliano, il ragazzo era scivolato da un albero

Torino – È durato circa due ore l’intervento dell’equipe del professor Andreacchio, primario di ortopedia all’ospedale Regina Margherita, ma alla fine l’esito è stato positivo.  

Operato un ragazzino di 13 anni, che a Savigliano si era infilzato con il braccio destro sulla punta acuminata di una inferriata, cadendo da un albero mentre raccoglieva ciliegie. I vigili del fuoco hanno tagliato l’inferriata ma una parte era rimasta nel braccio destro.

Durante l’intervento in ospedale, anche i vigili del fuoco hanno aiutato a sfilare dall’arto la parte di acciaio ancora nel braccio del ragazzino. Ora il giovane è ancora ricoverato a scopo precauzionale. 

Rispondi