(ANSA) – SAVONA, 25 SET – Il vizio di camminare sui binari, mandando in tilt la circolazione dei treni gli è costato caro.
    E’ stato arrestato dai carabinieri. Il protagonista del gesto è un romeno di 31 anni, che ieri ha camminato sui binari tra Pietra Ligure e Loano e oggi a Borghetto. Dopo aver ottenuto la sospensione del traffico ferroviario, i carabinieri hanno rintracciato l’uomo all’altezza dell’abitato di Borghetto Santo Spirito in evidente stato di ubriachezza.
    Quando i militari lo hanno bloccato li ha aggrediti con pugni e calci: è stato arrestato per “resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio”. Ieri, sempre per aver passeggiato sui binari era stato denunciato dalla polizia di Alassio. Quattro i treni, tre regionali e un Intercity, che hanno subito ritardi tra 15 e 40 minuti.
   

Rispondi