Prima Pagina>Cronaca>Cane bloccato in montagna, salvato dall’elicottero dopo tre giorni
Cronaca

Cane bloccato in montagna, salvato dall’elicottero dopo tre giorni

Si era perso a Usseglio (Torino) sabato scorso rincorrendo un gruppo di caprioli, era finito su una sporgenza e non poteva più muoversi. Individuato dai vigili del fuoco, ieri è stato finalmente restituito al suo padrone

Torino – Sabato mattina, nel comune di Usseglio, a sud di Pian Benot, a quota 2300 metri un cane e il suo padrone erano a passeggio in altura. Ad un tratto il cane, rincorrendo alcuni caprioli, sfugge al controllo del padrone e finisce su una sporgenza e resta bloccato.

Dalla valle in molti lo sentono abbaiare senza riuscire però ad individuarlo. I soccorritori non si sono persi d’animo e attraverso l’utilizzo dei binocoli, nella giornata di martedì lo hanno localizzato. L’ elicottero Drago 59 dei vigili del fuoco è così intervenuto: hanno verricellato e recuperato il cane (vedi il video qui) riportandolo al suo padrone.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *