Prima Pagina>Cronaca>Coronavirus: impossibilità di pagare i canoni mensile di affitto?Lettera da inviare al proprietario dell’immobile.
Cronaca

Coronavirus: impossibilità di pagare i canoni mensile di affitto?Lettera da inviare al proprietario dell’immobile.

Impossibilità di pagare i canoni mensile di affitto?

Articolo Pubbliredazionale sponsorizzato dal Comitato Libero ed Aperto di Persone SBRACCIAMOCI 

Advertisements

Per quanti, di fronte all’ attuale drammatica situazione del CoronaVirus,  si trovino in difficoltà a poter pagare i canoni di affitto e locazione qui appresso riportiamo la bozza di una lettera che, grazie al contributo chiesto ed offerto dall’  Avvocato Saverio Lauretta , lo stesso ci ha messo a disposizione per divulgarla e poterla far liberamente utilizzare, anche come spunto, a quanti, in qualità di  conduttore / locatario, reputino e valutino, liberamente,  di inviarla al

Advertisements
proprietario dell’immobile.

 

FAC SIMILE LETTERA DA INVIARE AL PROPRIETARIO DELL’IMMOBILE PER L’IMPOSSIBILITA’ DI PAGARE I  CANONI DI AFFITTO

“Egregio Sig….

di fronte all’emergenza sanitaria legata all’attuale diffusione del COVID-19 e ai provvedimenti adottati dal Governo, necessitati dalla imprescindibile tutela della salute della popolazione, sono certo che Lei abbia assoluta consapevolezza degli effetti che questa drammatica situazione produce anche sul corrente contratto di locazione.

Non è altrettanto difficile comprendere, in modo indubbiamente inconfutabile ed inopinabile, la sopravvenuta impossibilità oggettiva riguardo  la temporanea preclusione assoluta di  svolgere, in questo momento,  l’attività in funzione della quale la odierna parte conduttrice si è impegnata con la sottoscrizione del contratto di locazione corrente.

Detta sopravvenuta impossibilità temporanea oggettiva scaturisce, ovviamente,  dalla misure di contenimento  e salvaguardia previste dal DL Cura Italia nr. 18 del 17 Marzo 2020.

Per quanto sopra, di fronte a questi eventi straordinari e imprevedibili, tenuto anche conto del fatto che per essi si può declinare  l’ipotesi di cui all’articolo 1467 c.c. 3° comma c.c.,  si confida, da parte sua, un richiamo di sensibilità, nell’accogliere, così come espressamente previsto dal citato articolo, di salvaguardare l’esistenza del vincolo contrattuale considerando “equa” l’impossibilità da parte nostra di pagare il canone mensile  fino a quando permangono, di fronte a tali  eventi straordinari ed imprevedibili, queste misure del Governo per poi riprendere, immediatamente dopo che terminano, il regolare pagamento del canone mensile così come sottoscritto nel contratto di locazione.

Certi di suo accoglimento si ringrazia anticipatamente”.

______li_______

 

Firmato

Il Conduttore / Locatario

 

Ovviamente questo contributo, da poter utilizzare ed adattare al caso concreto, non rappresenta una garanzia verso alcun risultato.

 

Il coordinamento “SBRACCIAMOCI” 

Con una piccola Libera DONAZIONE potrai dare un grande contributo per l’impegno a SBRACCIARCI TUTTI INSIEME.