(ANSA) – ATENE, 17 MAG – I cristiani greco-ortodossi hanno potuto partecipare oggi, per la prima volta da due mesi, alla messa, durante la quale è stata data la comunione ai fedeli.
    Come parte del graduale deconfinamento iniziato il 4 maggio, le chiese sono state autorizzate a riaprire a condizione di rispettare una serie di misure, in particolare il distanziamento sociale. All’ingresso delle chiese, i fedeli sono stati invitati a usare disinfettante per le mani.
    Indossare una mascherina è raccomandato ma non obbligatorio, secondo il ministro della Protezione civile.
   

Fonte

Rispondi