Prima Pagina>Cronaca>CR7 da “violentatore” di aree di rigore a stupratore?
Cronaca

CR7 da “violentatore” di aree di rigore a stupratore?

Kathryn Mayorga, l’ex modella americana che ha accusato il campione di calcio Cristiano Ronaldo di averla violentata in un albergo di Las Vegas nel 2009, ha deciso di uscire allo scoperto grazie alla campagna del movimento #MeToo

Kathryn Mayorga, l’ex modella americana che ha accusato il campione di calcio Cristiano Ronaldo di averla violentata in un albergo di Las Vegas nel 2009, ha deciso di uscire allo scoperto grazie alla campagna del movimento. Lo ha rivelato il suo avvocato.

“Il movimento MeToo e le donne che si sono ribellate e hanno svelato molestie sessuali hanno dato a Kathryn molto coraggio e le hanno permesso di uscire allo scoperto”, ha dichiarato il legale Leslie Stovall durante una conferenza stampa.

Cristiano Ronaldo, da questa estate alla Juventus, ha dichiarato su Twitter che “lo stupro è un crimine abominevole che va contro tutto ciò che sono e tutto ciò in cui credo”. CR7 ha negato ogni accusa e ha detto di attendere “con ansia il risultato di eventuali indagini e processi”. Siamo forse arrivati ad una “caccia alle streghe”?. Come mai una donna decide dopo nove anni decide di denunciare? D’accordo CR7 è una banca vivente dai bilanci in ottima salute. Certo che il campione portoghese giunto alla corte juventina a 34 anni e con un fisico scolpito, è sicuramente una cassaforte da aprire e beccarsi il bottino. (Askanews) 

#MeToo

Foto sotto: simbolo #MeToo (liberopensiero.eu) 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *