Prima Pagina>Cronaca>Elezioni Gioia Tauro, Rapani e Nicolò smentiscono il comunicato di Bagalà nel quale si affermava la presa di distanza di FDI e GN dalla candidatura di D’Agostino
Cronaca Politica

Elezioni Gioia Tauro, Rapani e Nicolò smentiscono il comunicato di Bagalà nel quale si affermava la presa di distanza di FDI e GN dalla candidatura di D’Agostino

Mancano più di due mesi alle Elezioni Amministrative di Gioia Tauro e gli animi iniziano ad agitarsi, segno, questo, che quella che si appresta ad iniziare sarà una Campagna Elettorale “rovente”.

Ieri pomeriggio, infatti, Vincenzo Bagalà, appartenente al gruppo dirigente della sezione gioiese di Fratelli d’Italia, ha inviato un Comunicato nel quale, rispondendo a quanto affermato sabato sera dal candidato a sindaco Raffaele D’Agostino durante la serata di ufficializzazione della sua candidatura, affermava che Fratelli d’Italia Gioia Tauro e Gioventù Nazionale di Gioia Tauro prendevano le distanze dal gruppo che sosterrà sosterrà la suddetta candidatura e che si dissociavano “in maniera inequivocabile da queste affermazioni, e da un’eventuale coalizione con lo stesso D’Agostino”.

A distanza di solo qualche ora il Coordinatore regionale di FDI Ernesto Rapani e quello provinciale di Reggio Calabria Alessandrò Nicolò hanno inviato un Comunicato nel quale, invece, hanno smentito quanto asserito da Bagalà affermando: <<Fratelli d’Italia non autorizza nessuno che non condivida il progetto politico di aggregare il centrodestra ad esprimersi in nome e per conto del partito stesso>>. In particolare Ernesto Rapani ha aggiunto: <<Le scelte sicuramente non verranno assunte da singoli bensì dalla classe dirigente competente per materia e territorio e chi non dovesse accettare tale impostazione, così come da sempre ribadito, è libero di determinarsi di conseguenza a titolo personale e non del partito. Per una questione di metodo e di merito va precisato che con il commissariamento tutte le precedenti cariche si intendono azzerate. Pertanto, la rappresentanza di indirizzo politico del partito appartiene al Coordinatore regionale e ai Coordinatori provinciali che ne sono anche portavoce>>. Volendo con questa sua affermazione sottolineare il fatto che Bagalà non riveste più la carica di commissario di FDI a Gioia Tauro.

Per quanto riguarda il Commissario provinciale Nicolò, ha affermato:<<A Gioia Tauro nessuno è stato autorizzato a parlare a nome di FDI. E ad oggi – egli prosegue – per la scelta del candidato a sindaco, non si è svolta nessuna riunione interpartitica con i partner del centrodestra con i quali si intende lavorare in sinergia e sintonia rispetto a scelte e a logiche politiche e progettuali>>.

Maria Teresa Bagalà