In piena emergenza Covid-19 e con la spasmodica necessità di recuperare dispositivi di protezione individuale per i nostri “angeli custodi” soccorritori e sanitari, ecco che scende in campo anche un aereo della Guardia Costiera.

A seguito di specifica richiesta da parte del Commissario Straordinario per l’emergenza Coronavirus – dott. Arcuri – tramite il Dipartimento della Protezione Civile, la Guardia Costiera non ha esitato ed ha subito risposto “presente!”, mettendo a disposizione il proprio ATR 42 – Manta –  per il trasporto urgente di DPI (dispositivi di protezione individuale) in diverse località delle regioni meridionali e delle isole maggiori.

Il Manta è decollato dalla Base Aeromobili della Guardia Costiera di Pescara e, dopo aver caricato il materiale all’aeroporto di Fiumicino, ha raggiunto Cagliari, Palermo, Lamezia Terme e Bari. Il materiale sbarcato è stato consegnato alle autorità regionali di Protezione Civile, per la successiva distribuzione.

La Guardia Costiera, che quotidianamente é abituata a lavorare in situazioni di criticità,  dimostra ancora una volta di essere a disposizione della collettività, con uomini e mezzi sempre operativi.