Quasi 640 voli sono stati cancellati per uno sciopero del personale di sicurezza negli aeroporti tedeschi di Dusseldorf, Colonia-Bonn e Stoccarda.

La meta’ dei 1.050 voli di linea che transitano quotidianamente nei tre scali. In particolare a Dusseldorf, il terzo piu’ grande hub aereo del Paese, 370 dei 580 voli programmati sono stati cancellati, mentre a Colonia-Bonn, dove sono stati cancellati 131 voli su quasi 200.

Secondo il sindacato Verdi – che ha indetto lo sciopero – lo stop ha anche rallentato considerevolmente le operazioni di carico.

Anche l’aeroporto di Monaco, non direttamente coinvolto dalla protesta, ha dovuto cancellare un centinaio di voli. Lunedi’ scorso e’ toccato agli aeroporti di Berlino (Tegel e Schonefeld) con un bilancio di una cinquantina di voli cancellati.
 Lo sciopero e’ stato convocato nell’ambito di una vertenza sugli stipendi del personale di categoria: il sindacato vuole raggiungere un compenso di 20 euro all’ora contro gli attuali 17 euro, per circa 23 mila dipendenti che si occupano della sicurezza dei voli, a livello federale.

L’Associazione federale delle compagnie per la sicurezza aerea (Bdls) propone aumenti salariali dal 2 al 6,4%. Il prossimo incontro fra Verdi e Bdls e’ in programma il 23 gennaio.

Please follow and like us: