Torna l’incubo incendi d’auto a Gioia Tauro. Nella notte, infatti,nella centralissima via Francesco Tripodi è stata incendiata l’auto del dottore Saverio Cambareri, medico nella città del Porto. L’autovettura di Cambareri si trovava parcheggiata davanti all’abitazione del professionista quando è stata avvolta dalle fiamme.

Solidarietà nei confronti della vittima del gesto è stata immediatamente espressa dal primo cittadino Aldo Alessio che attraverso un comunicato ha affermato: <<L’amministrazione comunale esprime tutta la propria solidarietà e vicinanza alla famiglia del dottore Saverio Cambareri per l’attentato subito questa notte, con l’incendio sicuramente doloso della propria autovettura, parcheggiata davanti al portone di casa e che a prima vista sembrerebbe il risultato di una esplosione.

Se qualcuno pensa a un ritorno al passato, si sbaglia di grosso perché non lasceremo nulla di intentato per garantire la sicurezza dei nostri concittadini e la loro libertà di pensiero, di impegno civile, politico e di azione. La città saprà respingere tutto ciò. Nella giornata di oggi chiederemo al Prefetto di Reggio Calabria la convocazione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica da tenere al Comune di Gioia Tauro>>.

Maria Teresa Bagalà