(ANSA) – BERGAMO, 9 FEB – Scappavano dopo che i carabinieri avevano intimato l’alt i quattro ragazzi che si sono schiantati all’alba a Rogno (Bergamo), uno dei quali è morto sul colpo.
    L’auto dei quattro ha fatto dietrofront quando una pattuglia dell’Arma di Breno (Brescia) ha cercato di fermarli. E’ così scattato un inseguimento ad alta velocità: l’auto dei giovani è quindi finita contro un palo della luce e si è ribaltata. La vittima Matteo Simonetti, 27 anni, di Capo di Ponte (Brescia).
    La salma è stata portata all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, a disposizione del magistrato.
   

Fonte

Rispondi