Prima Pagina>Cronaca>Il nuotatore ferito a Roma non potrà più camminare
Cronaca

Il nuotatore ferito a Roma non potrà più camminare

nuoto manuel bortuzzo sparatoria

Il nuotatore 19enne Manuel Bortuzzo, ferito a Roma da colpi di pistola sabato notte, non potrà tornare a camminare: lo ha riferito il professore Alberto Delitala, direttore del Dipartimento di Neuroscienze del San Camillo di Roma. “Il nostro intervento è consistito in una decompressione del midollo”, ha spiegato, “ma nonostante ciò il midollo spinale non conduce. Abbiamo fatto una valutazione bioelettrico della conducibilità midollare e c’è una lesione midollare completa. Questo purtroppo vuol dire che con le attuali conoscenze della scienza neurologica al momento consideriamo che non possa esserci una ripresa funzionale del movimento delle gambe”. Bortuzzo, originario del trevigiano,era una grande promessa del nuoto azzurro.

Bortuzzo era stato vittima sabato notte di un agguato alle due del mattino nel quartiere Axa, a Sud di Roma. “Si era fermato a comprare delle sigarette da un distributore automatico quando due uomini da uno scooter gli scaricato addosso la pistola, probabilmente scambiandolo per un’altra persona”, riporta il Corriere dello Sport, “l’episodio potrebbe essere collegato a una violenta rissa scoppiata in un pub della zona dove Manuel avrebbe voluto andare, salvo cambiare idea proprio per la situazione che si era venuta a creare.Quando la Polizia è arrivata in piazza Eschilo, teatro dell’agguato, Bortuzzo era a terra, ferito a un fianco e perdeva molto sangue. La pallottola, rimasta integra, si è fermata nella parte destra all’altezza dell’undicesima vertebra”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Rispondi