(ANSA) – ROMA, 6 MAG – “30mila imprese balneari, quasi tutte a conduzione familiare, non hanno ancora ricevuto risposte da parte di un governo che sul turismo brancola nel buio per sapere se questa estate potranno tornare a lavorare.

Una situazione inaccettabile che rischia di mettere in ginocchio un intero settore. Per questo chiediamo: un intervento immediato con i Comuni affinché attuino l’estensione delle concessioni al 2033 già prevista per legge; un’azione in sede Ue per escludere i balneari dalla Bolkestein: ora o mai più; subito norme tecniche chiare per preparare le spiagge ad un’estate in sicurezza.
Difendiamo le nostre imprese balneari”. Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.
   

Fonte

Rispondi