Prima Pagina>Cronaca>In California il fuoco non risparmia nessuno, neanche le grandi star del cinema
Cronaca

In California il fuoco non risparmia nessuno, neanche le grandi star del cinema

L’attore scozzese Gerard Butler ha postato su Twitter la foto della sua villa di Malibù completamente distrutta dai terribili incendi che stanno devastando tutto il territorio dello stato della costa ovest degli USA

Non ha risparmiato nessuno il terribile incendio che sta devastando la California, nemmeno le star di Hollywood. L’attore scozzese Gerard Butler ha postato una foto su Twitter dei resti fumanti della sua villa a Malibù. “Ritornato alla mia casa a Malibù dopo l’evacuazione. Sono tempi strazianti in California. Ispirato come non mai dal coraggio, spirito e sacrificio dei vigili del fuoco. Grazie Los Angeles Fire Department. Se potete, sostenete questi uomini e donne coraggiosi”, ha scritto l’attore su Twitter. 
Ad accompagnare il messaggio, una foto in cui si vede la sua faccia in primo piano, con la mascherina bianca al collo, e sullo sfondo i resti fumanti della villa con la carcassa di una jeep. Moltissimi cantanti, attori e vip sono stati costretti a fuggire dalle proprie ville dopo che le fiamme hanno attaccato la zona esclusiva a ovest di Los Angeles. 

 

Al momento il bilancio è di 31 morti e 228 dispersi, il peggiore di sempre nella storia degli incendi in California. Per il quinto giorno consecutivo sono al lavoro 4.500 vigili del fuoco. I soccorritori hanno recuperato 29 corpi nella zona della città distrutta di Paradise, e altri due cadaveri sono stati ritrovati vicino Los Angeles. Camp Fire, l’incendio più potente che sta devastando il nord dello stato, è cresciuto a 111 mila acri ed è stato contenuto solo per il 25%. Oltre 50 mila persone sono ancora costrette fuori casa, di cui 1.300 in rifugi. Nessun nuovo ordine di evacuazione è stato dato da sabato a oggi ma le autorità hanno avvertito di restare in allerta a causa delle condizioni meteo avverse, con forti venti e bassa umidità. A Paradise le fiamme hanno divorato 6.500 abitazioni. 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *