Prima Pagina>Cronaca>Incredibile, questo ancora parla e dà lezioni di economia, naturalmente in nome dello spread
Cronaca

Incredibile, questo ancora parla e dà lezioni di economia, naturalmente in nome dello spread

Dopo aver distrutto chi gli aveva commissionato la legge elettorale, PD e Forza Italia, l”autore del “rosatellum” impartisce lezioni di economia. Se ancora parla a nome del PD e se c’è un Premio “Wanda von Sacher Masoch”, sia dato a Renzi e Martina

“C’è una tassa occulta che da quando c’è questo governo è raddoppiata. La pagano tutti i cittadini con il maggior costo di interessi per lo Stato e poi la pagano una seconda volta tutti quei cittadini e le imprese che hanno un mutuo o un prestito. Un vero affare… Si chiama Spread. E’ il primo vero risultato del lavoro di Salvini e Di Maio. Che con le loro dichiarazioni e la loro credibilità hanno fatto schizzare in su i tassi di interessi sul debito. Ad ogni frase scomposta, ad ogni sceneggiata con figuraccia internazionale, lo spread ha reagito, peggiorando i nostri conti… Complimenti!”.
   Così in post su Facebook il vice presidente della Camera Ettore Rosato. “Secondo il dossier dell’Ufficio parlamentare di bilancio, supponendo che le cose continuino cosi’ e non peggiorino, ci costeranno: 0,9 miliardi di euro nel 2018; 3,2 miliardi di euro nel 2019; 5,7 miliardi di euro nel 2020- scrive Rosato- Naturalmente per i due leader tutto questo conta poco, a loro interessa fare solo dirette facebook nelle quali promettere e annunciare di tutto. E intanto se ne stanno andando 0,9 miliardi di euro solo quest’anno. Altro che operazione vitalizi, questo vale 25 volte tanto. O Salvini che esulta per le maggiori risorse per i rimpatri, questo vale 20 volte quelle risorse. O ancora Di Maio che parla di lotta alla povertà, con questi soldi si potrebbero proteggere con il REI 140.000 famiglie in più”, conclude l’esponente dem.

Fonte: AGI

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *