Prima Pagina>Cronaca>Ingeriscono lamette e tentano di evadere dall’ospedale, catturati due detenuti
Cronaca

Ingeriscono lamette e tentano di evadere dall’ospedale, catturati due detenuti

ingeriscono lamette detenuti tentano evasione

Due detenuti hanno tentato un’evasione mentre si trovavano all’ospedale di Terni per alcune cure, ma sono stati prontamente catturati. Feriti in modo lieve una ragazza e due agenti della Polizia penitenziaria, secondo quanto riferisce il Corriere dell’Umbria.

È accaduto alle 23 di martedì sera: i due detenuti hanno aggredito un’infermiera e i due agenti della Penitenziaria che li stavano piantonando e sono riusciti a fuggire. Uno di loro, un 34enne ricoverato perché aveva ingerito delle lamette, un bracciale e un telefonino, è stato subito bloccato dagli agenti. L’altro, che proveniva dal carcere di Spoleto dove era in regime di alta sicurezza, è riuscito a impadronirsi di un’auto, cacciando la proprietaria con un morso che l’ha fatta sanguinare. Poi si è allontanato mentre gli agenti della Penitenziaria sparavano alcuni colpi a scopo intimidatorio, ma è stato intercettato poco distante da una pattuglia della Polizia di Stato.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Rispondi