Prima Pagina>Cronaca>Inquinamento, emissioni e rifiuti: la Liguria si interroga
Cronaca

Inquinamento, emissioni e rifiuti: la Liguria si interroga

Esperienze concrete di sostenibilità in Liguria
La tappa genovese del Salone della CSR e dell’innovazione sociale è dedicata in particolare al goal 17 “Partnership per gli obiettivi” dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e sarà l’occasione per formalizzare la partnership multistakeholder locale Liguria 2030 – Insieme verso i Global Goals orientata al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile in collaborazione con ASviS.
Protagoniste dell’incontro genovese saranno le esperienze concrete di sostenibilità realizzate dalle organizzazioni del territorio, attraverso le testimonianze di IIT, Enel X, Digital Tree, Pasticceria Panarello, AISM, Costa Crociere, ERG, Cittadini Sostenibili e Talent Garden.
Panarello, marchio storico cittadino, ha vinto con Agorà il premio “Partnership tra profit e non profit” di Confindustria-Celivo del 2018 per il progetto “Orti-culture”, che ha permesso la riqualificazione di territori non produttivi dell’azienda. Questi sono stati messi a disposizione di Agorà per iniziative di agricoltura sociale a cura di servizi che si occupano di migranti e di iniziative di educazione alimentare dedicate a ragazzi provenienti da comunità. I prodotti derivanti dal lavoro agricolo vengono utilizzati dalla trattoria sociale di Agorà Locanda degli Adorno e da diverse strutture della cooperativa genovese.
Il piano di Enel X per lo sviluppo della mobilità sostenibile in Italia è un programma dinamico, flessibile, aperto a tutti coloro, enti pubblici e/o privati, che intendano partecipare attivamente alla crescita della mobilità elettrica in Italia. Il Comune di Genova, con il quale l’azienda siglato un Protocollo d’intesa nel 2018, è stato un partner eccezionale che ha compreso in anticipo, rispetto ad altre città, la necessità di sviluppare una mobilità sostenibile (PUMS) ed ha consentito di mettere a disposizione dei cittadini un’infrastruttura pubblica con 200 punti di ricarica per auto e moto, la cui installazione è terminata a marzo 2019. La partnership ha consentito di individuare Genova come città pilota per i progetti più innovativi di Enel X.
Per Costa Crociere lo spreco alimentare è uno dei temi emergenziali che interessano la collettività a livello globale e che richiede una risposta concreta con un orizzonte di lungo termine. Per farlo, l’azienda è consapevole dell’importanza delle partnership, in particolare quella con il Banco Alimentare, che Costa Crociere ha messo al centro della sua strategia di sviluppo sostenibile. Solo attraverso le giuste sinergie e lo scambio di competenze si possono raggiungere traguardi ambiziosi, frutto di collaborazioni allargate di altissimo valore attivate con l’intento di raggiungere gli obiettivi di sostenibilità del piano industriale dell’azienda, perfettamente in linea con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite.
Cittadini Sostenibili nasce nel 2017 da due ragazzi, da anni impegnati nel sociale e nel volontariato, che si sono resi conto di quante belle realtà ci siano sul territorio ligure ma anche di quanta difficoltà abbiano nell’emergere e nel dialogare tra loro. Per questo, l’idea alla base del progetto è quella di “unire i puntini”: mettere in relazione, promuovere, far dialogare i diversi attori del territorio per superare gli individualismi e aumentare l’impatto prodotto dalle diverse attività. Le iniziative di Cittadini Sostenibili sono volte a sensibilizzare i cittadini, fornendo strumenti di informazione, cittadinanza attiva e consumo consapevole, gli enti e le organizzazioni promuovendo la creazione di reti e collaborazioni virtuose, i decisori politici, segnalando specifiche problematiche del territorio e proponendo possibili soluzioni.
AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla, è l’organizzazione in Italia che agisce su tutti gli aspetti della sclerosi multipla: le persone, la ricerca, i diritti. Lavorare in rete, sviluppare partnership, operare in ottica multistakeholder è ciò che caratterizza da oltre 50 anni l’agire di AISM a livello nazionale e internazionale. Questo ha consentito all’Associazione di incidere sulla qualità di vita delle persone con sclerosi multipla, con disabilità e altri gravi malattie, di essere concreto motore di cambiamento e sostenere una nuova visione del vivere assieme, a 360 gradi.

Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale è promosso da Università Bocconi, CSR Manager Network, Fondazione Global Compact Network Italia, ASVIS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, Fondazione Sodalitas, Unioncamere, Koinètica.

Fonte

 

 

https://blogcq24.net/

Il Network dei Blogger indipendenti seguici su Telegram

Rispondi