Prima Pagina>Cronaca>La rugbista Rebecca non ce l’ha fatta. Suo padre: “Ora prega per tutti voi”
Cronaca

La rugbista Rebecca non ce l’ha fatta. Suo padre: “Ora prega per tutti voi”

La ragazza, 18 anni, aveva subito un trauma cranico in un’azione di gioco del Parma contro il Ravenna. In condizioni gravissime, è stata subito operata all’ospedale Bufalini di Cesena. Oggi l’annuncio del papà che aveva sperato in un miracolo di fede

Rebecca Braglia, la diciottenne giocatrice di rugby, non e l’ha fatta. A dare l’annuncio è stato suo papà su Facebook dopo che nelle ultime ore aveva pubblicato un appello di preghiera per la figlia vittima di un incidente in partita.

parole

Domenica scorsa durante una fase di gioco (un placcaggio contro le giocatrici del Ravenna) la giocatrice di rugby dell’Amatori Parma, è caduta a terra battendo la testa e non si è più rialzata. L’hanno portata in rianimazione all’ospedale Bufalini di Cesena in condizioni molto gravi, le è stato riscontrato un trauma cranico ed è stata ricoverata e operata immediatamente.

Giuliano Bragia, suo papà, aveva scritto un appello su Facebook: “Oramai la medicina ha esaurito le munizioni, la Fede no. Pregate per Rebecca”. Tantissimi i messaggi di solidarietà in risposta alla richiesta di preghiera. Poi il triste annuncio della morte della ragazza poche dopo poche ore di speranza: “Ora Rebecca è nella Casa del Padre e prega per tutti coloro che le sono stati vicini con la preghiera”

 

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *